lunedì 29 maggio 2017

PARTITI GLI INTERVENTI AL CIMITERO BELLIA



Sono partiti i lavori, ci dice il Vice Sindaco ed Assessore al Settore Mattia  al Cimitero Bellia mai attenzionato dalle precedenti amministrazioni.
Questo intervento che prevede l’impiego di 36 mila euro, continua  Mattia, prevede oltre alla  ripulitura,  che puntualmente si fa a Maggio ed Ottobre la  messa in sicurezza ed il potenziamento idrico con il rifacimento di tutta la rete ormai vetusta e fatiscente,   la ricostruzione di parte di un muro perimetrale lato ospedale, crollato per le recenti pioggee  la riattivazione di un vecchio serbatoio idrico, molto capiente al quale ne verrà affiancato un secondo, entrambi i serbatoi verranno muniti di una pompa molto potente che permetterà sempre l’afflusso idrico  alle singole tubature per ogni fontanella, (che nell’ l’occasione verranno aumentate,   cosa che prima non si aveva nei momenti di grande utilizzo per la mancanza di acqua, o di pressione,  pertanto non saranno più necessari, conclude Mattia, i serbatoi supplementari che si era provveduto ad installare in vari punti del cimitero, che  diventeranno superflui ed in quanto antiestetici verranno rimossi”.

                                             Totò Conti



PER SEMPRE IN CITTA’ LE FIERE DI MAGGIO E SETTEMBRE



Si conclude oggi con un risultato più che soddisfacente la fiera di Maggio, fiera che come era stato promesso nella campagna elettorale si svolge nel perimetro urbano da quando si è insediata l’Amministrazione Miroddi.

Questa Iniziativa prima da Consigliere e poi da Assessore al Commercio è stata voluta da Rita Marotta sostenuta dal gruppo “Patto per la Città” e dal Vice Sindaco Giuseppe Mattia, iniziativa che senza ombra di dubbio ha portato all’interno della Città Movimento, vivacità, svago per i visitatori ed economia per gli operatori di tutti i settori.

A questo va aggiunto che se oggi la fiera può svolgersi regolarmente nella Piazza Falcone/Borsellino lo si deve alla messa in sicurezza della stessa che per anni nella parte bassa era  rimasta recintata e presentava un avvallamento dovuto al cedimento della rete fognaria, che l’Amministrazione Miroddi ha fatto riparare ad Acqua Enna in quanto di Sua competenza.

Nel 2016 molti operatori del settore proposero all’Amministrazione Miroddi di spostare le date della fiera di maggio all’ultimo Sabato, Domenica e Lunedì del mese e quella di Settembre al secondo Sabato, Domenica e Lunedi, proposta che fu accolta e portata in Consiglio Comunale  in prova per un anno.

Visto il successo ottenuto e l’alto gradimento di commercianti e cittadini l’Amministrazione Miroddi ha portato in Consiglio Comunale lo spostamento definitivo in queste date accludendo a detta delibera la planimetria destinata alle fiere di Maggio e Settembre per far si che le due fiere che prima si svolgevano nell’area ex SIACE e che per svolgersi in Città occorreva un ordinanza del Sindaco con l’apporto della planimetria delle aree destinate alle fiere si svolgeranno definitivamente in Città accogliendo un desiderio di Commercianti e Cittadini.

Si precisa  a rettifica e si chiede scusa per la cattiva interpetrazione di quanto precedentemente scritto che l'unica categoria sindacale ad opporsi è stata la Confcommercio, non perchè fosse contraria che la fiera si svolgesse in Città, ma che venisse fatta nel pieno rispetto dell' assegnazione dei posti

Questa delibera che rende lo spostamento definitivo, ci dice l'assessore Rita Marotta,  è stata ideata e voluta da me per evitare che ogni volta il Sindaco dovesse ricorrere ad un ordinanza.

                                             Totò Conti