lunedì 11 dicembre 2017

Comunicato stampa del sindaco Filippo Miroddi

Dopo quattro anni di mandato politico-amministrativo, sono certo che oggi debba ritenersi interrotto il rapporto di fiducia nei confronti del vice sindaco Giuseppe Mattia.
In realtà, da circa un anno egli stesso si è man mano defilato dalla scena politica, quasi a voler prendere le distanze anche da situazioni che, a mio avviso invece, l'avrebbero dovuto vedere interprete indiscusso.
Se Mattia, infatti, avesse deciso in maniera corretta e tangibile di defilarsi dall'attuale scenario politico nell'ambito dell'Amministrazione Comunale di Piazza Armerina, avrebbe dovuto rassegnare già da tempo nelle mie mani, le sue dimissioni.
Ed invece, così non è stato...!!!
E proprio per questo, ossia, per porre la parola "fine" al clima di veleni che ultimamente si percepisce, e non soltanto durante le sedute di giunta municipale, ritengo che si debba considerare conclusa tale fase politica iniziata nel 2013, revocando la nomina di Giuseppe Mattia dall'incarico di assessore vice sindaco.

Quanto alla sua sostituzione, ho ipotizzato il coinvolgimento del Dott. Pasqualino Bruno, Magistrato in pensione, con esperienza amministrativa (ex Sindaco del Comune di Catenanuova), che ha contribuito in passato, quando ricopriva la carica di Pretore, alla realizzazione di progetti di interesse comunale.
Il Dott. Bruno si è subito mostrato disponibile ed interessato a dare un valido contributo all'Amministrazione Comunale, riservandosi, tuttavia, di fornire un sollecito riscontro per sciogliere la riserva, soltanto in relazione alla brevità del periodo che intercorre con le nuove elezioni amministrative.

Piazza Armerina, 11.12.2017

Il sindaco
Dott. Filippo Miroddi