lunedì 14 agosto 2017

CONSEGNATE A RUGGERO LE CHIAVI DELLA CITTA’



Riuscitissima anche la seconda giornata del Palio dei Normanni, ieri in piazza Duomo sono state consegnate dal Gran Magistrato di Platia al Conte Ruggero le chiavi della Città.
Molte e positive le innovazioni apportate alla manifestazione dal nuovo Coordinatore Generale del Palio Stefano Di Dio e dai suoi collaboratori Massimo Di Seri, Filippo Rausa e Salvatore Arena.
Tra queste la Diretta Streaming che ha permesso di far vedere il Palio in tutto il mondo ed  a tantissimi piazzesi che si trovano per ragioni di lavoro o di studio in tutt’Italia ed all’estero.
Dopo vent’anni sono ritornati al Palio gli sbandieratori(Di Narni), che pur non rientrando nello stesso periodo storico, come ha tenuto a precisare lo spyker, si sono esibiti come graditi ospiti con un  gemellaggio che ha visto il Sindaco Miroddi donare loro una targa ricordo, ricambiata al primo cittadino ed alla Città con una copia del bando che viene letto al Palio dell’anello di Narni dal loro Banditore a Cavallo.
E poi danzatori e danzatrici, costumi degli armigeri e di altri personaggi nuovi, il vessillo di Maria SS. Portato da un carro, una catapulta, un intero plotone di soldati saraceni asserviti a Ruggero, un baldacchino tenuto da quattro armigeri che accoglie Ruggero durante al suo arrivo in Piazza Cattedrale per la consegna delle Chiavi ecc….
Infine una sfilata per le vie della Città vecchia e nuova senza buchi e senza intoppi,  con figuranti seri e compenetrati nella parte loro assegnata.
Insomma il meglio di un Palio del passato e di un Palio rivolto al futuro.
Oggi al S. Ippolito si correrà la quintana contro il Saraceno è se tutto procederà come nei giorni 12 e 13 possiamo certamente affermare che questa 62^ edizione del Palio dei Normanni è stata una delle più belle edizione degli ultimi venti anni.

                                         Totò Conti