sabato 18 marzo 2017

AGEVOLAZIONI FISCALI PER NUOVE ATTIVITA’ NEL CENTRO STORICO



L’Amministrazione Miroddi con una delibera di Giunta del 13 Marzo 1017, voluta congiuntamente dagli Assessori Valentina Nicotra, Rita Marotta e Carmelo Gagliano, ha adottato un provvedimento di agevolazioni tributarie a favore delle imprese che intendessero aprire nuove attività commerciali nel Centro Storico.
Ricordiamo che questa non è la prima iniziativa che l’Amministrazione Miroddi ha adottato per il centro storico, già inserito in un percorso turistico che lo valorizza e da la possibilità a tutti gli esercenti di attività commerciali che vi operano o che intendano operarvi di lavorare.
Per poter accedere ai benefici fiscali è stato predisposto un apposito regolamento concernente le disposizioni relative alle agevolazioni tributarie nell’ambito della fiscalità locale.
Il regolamento è composto da 13 articoli, è per chi fosse interessato ad aprire nuove attività commerciali ed accedere alle agevolazioni fiscali, è disponibile on line o all’albo pretorio del Comune.
Le agevolazioni prevedono l’esenzione per tre anni e fino ad un massimo di 30.000 euro annui dalla TARI ( tassa sui rifiuti), dalla TOSAP (Tassa sull’occupazione del suolo pubblico) ed esenzione dell’imposta comunale sulla pubblicità e sulle affissioni.
L’adozione di questo atto deliberativo di Giunta dimostra che l’Amministrazione Miroddi, contrariamente a quanto sostengono gli onnipresenti ed immancabili denigratori,  non solo si adopera in tutti  i settori, ma pone in prima fila quelli come l’ edilizia scolastica,   il percorso turistico ed  ora le agevolazioni fiscali per  creare occupazione in un periodo di recessione lavorativa nazionale.

                                                    Totò Conti