mercoledì 11 gennaio 2017

IL C.O.C. DI PIAZZA ARMERINA FRA I MIGLIORI DELLA SICILIA



Grazie all’assiduo e certosino lavoro preventivo ed attuativo posto in essere dal Sindaco Miroddi con l’apertura del C.O.C. , dalla sua Giunta, dall’Ufficio Tecnico e dalla Protezione Civile, Piazza Armerina che come tutta la Sicilia nei giorni scorsi è stata colpita dall’ondata di  neve  e gelo,  è stato l’unico Comune della Provincia di Enna che non solo non ha subito l’emergenza neve  ma che altresì  si è attivato per dare una mano ai Comuni limitrofi come Aidone ed Enna, uno tra i pochissimi comuni dove il Sindaco non ha dovuto emettere ordinanza di chiusura delle scuole.
Il tutto è stato possibile grazie al lavoro di prevenzione delle gelate che si sarebbero verificate nella notte tra venerdì e sabato, che ha messo in moto tutta una macchina organizzativa, coordinata da un rinnovato ed efficiente ufficio di Protezione Civile diretto dal Dr. Giuseppe Notaro, che ha consentito grazie alla abbondante scorta di sale, all’ l’ausilio dei mezzi che lo spargono ed il tenace e professionale lavoro delle Associazioni di Volontariato che operano nella Protezione civile (Plutia Emergenza, Sicilia Soccorso, Garibaldini a Cavallo ed Armerina Emergenza) di non subire disagi nella viabilità cittadina e delle contrade, garantendo ai cittadini di poter uscire di casa e non restare isolati nonché  l’accesso all’ospedale Chiello che è ubicato in una zona difficile da raggiungere in presenza di ghiaccio.
Un esempio di grande efficienza e professionalità dell’Amministrazione Miroddi e di tutti gli organi preposti alla Protezione Civile che non si sono fatti trovare impreparati dimostrando di essere all’altezza di poter affrontare, facendo i debiti scongiuri, qualsiasi eventuale calamità.

                                        Totò Conti