martedì 14 giugno 2016

NUOVI LOCALI PER IL COMMISSARIATO DI P.S.






         

Nuovo successo dell’Amministrazione Miroddi che ha ottime possibilità di realizzare un Suo nuovo progetto portato avanti dal Vice Sindaco Giuseppe Mattia e dall’Ufficio Tecnico: “ Il recupero e la ristrutturazione dell’ex Magistrale di via Umberto per alloggiare gli uffici del Commissariato di Pubblica Sicurezza”.
Questo progetto ci dice Mattia, oltre a garantire la presenza dello Stato ed assicurare la permanenza del Commissariato a Piazza Armerina, consente di restituire alla Città ed al centro storico un bene monumentale e di grande pregio che fa parte della  nostra memoria storica ed identitaria, la scelta dell’Amministrazione di recuperare la sede dell’ex Magistrale per adibirla ad uffici di P.S. prende, come si suole dire, due piccioni con una fava,  da un lato garantisce il recupero e la conservazione di uno dei più importanti e prestigiosi complessi monumentali di architettura religiosa e civile, dall’ altro  la conservazione di un edificio ormai abbandonato da anni, questo obiettivo si è raggiunto, grazie al binomio di utilità pubblica e salvaguardia architettonica, storica e culturale.
La costruzione dell’edificio venne iniziata intorno al 1320 con il contributo di Guglielmo Caldarera, Barone di Favarotta e Bifera per essere adibito a convento delle Clarisse, poi nel secolo XVII°  venne integrato con la costruzione della Chiesa, nel 1866 l’edificio venne ampliato fino a raggiungere le mura trecentesche della Città, infine divenne sede dell’Istituto Magistrale, una delle più prestigiose scuole della Città.
Il Progetto altre al recupero della struttura prevede che essa sia dotata di tutti i più moderni sistemi architettonici, termici e di video sorveglianza, in poche parole un edificio che nel rispetto di un patrimonio artistico e culturale sarà tecnologicamente all’avanguardia.
Il Sindaco Miroddi, avendo avuto notizia della fattibilità del progetto, ha immediatamente informato il Questore di Enna ed il Commissario di Piazza Armerina che si sono congratulati con lui e con la sua Amministrazione per il lavoro proficuo che stanno svolgendo e continuano a svolgere nell’interesse della comunità Armerina.
 
           
                          Totò Conti