mercoledì 22 giugno 2016

CHIUDONO DIVERSE DISCARICHE MA PIAZZA ARMERINA, CON LA DIFFERENZIATA NON HA PROBLEMI







Da più di due anni, voluta dall’Amministrazione Miroddi,  a Piazza Armerina  lo smaltimento rifiuti viene effettuato con la raccolta differenziata che ha raggiunto e superato il 50% portando ai cittadini un risparmio di oltre il 10% in bolletta.

Tuttavia nonostante i successi fin ora ottenuti, si vedono ancora soprattutto in periferia,  punti in cui troneggiano montagne di spazzatura che spesso vengono fotografate e poste sui social network dagli oppositori del Sindaco Miroddi e della Sua Amministrazione per cercare di screditarne l’operato.

A tale proposito ho intervistato il Vice Sindaco Giuseppe Mattia che ha dichiarato: “ Nonostante i successi  fin ora ottenuti, non siamo pienamente soddisfatti dell’attuale servizio della Tekra, tuttavia debbo evidenziare che negli altri Comuni,  c’è allo stato attuale una vera e propria montagna di rifiuti(Vedi le foto allegate all’Articolo), mentre a Piazza Armerina il servizio della differenziata continua tranquillamente garantendo il servizio, questo lo dico alla luce della chiusura di diverse discariche, noi ricicliamo tutto plastica, vetro, cartone, alluminio ecc. tranne il secco non riciclabile, mentre gli altri Comuni debbono smaltire enormi quantità di rifiuti; il nostro obiettivo è quello di migliorare l’attuale situazione al fine di rendere la Città più pulita soprattutto nelle zone periferiche dove ancora una minoranza di cittadini si ostinano a non fare la differenziata e dove sono state installate telecamere che stanno consentendo di sanzionare pesantemente i contravventori”.

                                                           Totò Conti