venerdì 12 febbraio 2016

BUONE NUOVE PER IL PALAZZETTO DELLO SPORT DI CONTRADA S.CROCE




Con decreto legge 185 del 25/11/2015 è stato istituito un fondo di 100 milioni di euro per il triennio 2015/2017 al fine di incentivare l’attività sportiva ed agonistica e la cultura dello sport nelle aree svantaggiate e periferiche urbane.
Il fondo sarà gestito dal C.O.N.I. che potrà disporre di 20 milioni di euro per il 2015, 50 milioni di euro per il 2016 e 30 milioni di euro per il 2017.
Tali fondi verranno utilizzati per i seguenti interventi:
1)Ricognizione impianti sportivi sul Territorio Nazionale;
2)Realizzazione e rigenerazione di impianti sportivi con destinazione all’attività agonistica Nazionale localizzati in aree svantaggiate e nelle periferie urbane;
3)Completamento ed adeguamento di impianti sportivi esistenti con destinazione ad attività agonistica Nazionale ed Internazionale.
Preso atto di questo decreto legge, con immediatezza il nostro Comune con il suo Assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Mattia e l’Ufficio Tecnico hanno predisposto una proposta di intervento per manutenzione straordinaria con un aumento di 200 posti a sedere per il pubblico e rigenerazione di impianto sportivo con attività agonistica Nazionale ed Internazionale per il Palazzetto dello Sport di contrada S. Croce posto in area svantaggiata e periferica e di cui usufruiscono ben tre comuni Piazza Armerina, Aidone e Mirabella Imbaccari per un totale di 32.236 abitanti.
Insomma un intervento che  ci calza a pennello e che quasi certamente dovrebbe avere ottime chance di riuscita.
Entro il 23 Febbraio sarà possibile presentare al C.O.N.I. le proposte di intervento che successivamente verranno sottoposte per l’approvazione alla Presidenza del Consiglio per l’attuazione di un apposito piano pluriennale di interventi.
                                                       TOTO’ CONTI