giovedì 7 gennaio 2016

Riparte il servizio di assistenza igienico – personale per 34 bambini diversamente abili


COMUNE DI CALTAGIRONE

Il servizio di assistenza igienico,  personale ai 34 bambini e ragazzi diversamente abili che frequentano le scuole materne, elementari e medie inferiori della città continuerà ad essere assicurato dai primi giorni della prossima settimana e sino a giugno, vale a dire sino alla fine dell’anno scolastico 2015-2016, grazie all’impegno assunto, in via eccezionale date le difficili condizioni finanziarie in cui versa, dal Comune di Caltagirone, che provvederà, con circa trentamila euro, a garantire le prestazioni del personale necessario: in totale 14 operatori, tre dei quali contrattisti provenienti dagli asili nido comunali.
L’ha deciso il commissario straordinario Mario La Rocca, che ha dato al dirigente del settore, Giovanna Terranova, mandato a predisporre gli atti per la ripresa del servizio.
Stamani una folta delegazione di genitori degli alunni aveva stazionato all’interno del municipio per manifestare il proprio disagio e caldeggiare il ripristino dell’assistenza.
“Interveniamo in maniera eccezionale sino alla conclusione dell’anno scolastico, ha detto l’ingegnere La Rocca, nella piena consapevolezza dell’importanza che il servizio in questione riveste per tante famiglie e per il concreto esercizio del diritto alla studio dei bambini e ragazzi fruitori, ma anche per gli operatori interessati”.